Loading...
2018 2018-01-26T11:23:34+00:00

Benvenuti
nella sezione dedicata al progetto
Biodiversity.Bio 2018

L’idea, nata nel febbraio 2017 con il taglio del nastro a Modena, è frutto dell’esperienza di Gianluca Cristoni, Presidente della Fondazione BioHabitat.
Oggi la piattaforma rappresenta la messa in rete di contatti, relazioni e conoscenza di un settore, che
nel mercato italiano e internazionale, continua ad avere un processo di sviluppo a due cifre.

LA RICETTA DI PARTECIPAZIONE
AL PIANO EDITORIALE
Prodotto Base per tutti i Partners

  • Un articolo da 10 mila battute
    con taglio narrativo che racconta una storia vera.
  • Una diretta streaming dallo studio
  • Una diretta streaming con Live Blogging da Fiere ed eventi
  • Campagna di web marketing che comprende:
    news, articoli sul magazine online, bannner promo,
    post dedicati sui social
    da 4 mila a 11 mila contatti al giorno
    – 400 mila al mese
    Piattaforma di contatti fino a 2 milioni di contatti dedicati

PRODOTTI BIO ED ECOSOSTENIBILI

Wine & Food, Materie prime, Cosmesi e Verde Pubblico
Cosmoprof, Sana, Seed & Chips, Cersaie, Saie,

ARCHITETTURA E DESIGN

Antiquariato, Design e Nuove Tecnologie
Artefiera, Ptrea-Modenantiquaria, Salone del Mobile

MULTIFUNZIONALITA’ IN AGRICOLTURA

Florovivaismo, Verde Pubblico, Agricoltura, Biodinamica in agricoltura
Eima e da confermare Flormart

CONTATTA LA REDAZIONE

Biodiversity.Bio works only on the web, in order to promote and support the network of trade associations and companies, operating in the market of organic, sustainable products, green life.
A physical and virtual place, realized with the support of the most important international fairs and created to intercept cross-cutting themes such as support to biodiversity and environmental sustainability.
In one solution, a digital journalism and a virtual storytelling platform, that operates through more than 100 newsrooms and 2 million contacts, using the live streaming technology, flash news, polls, interviews and the live blogging from events in institutional areas.For all main partners, the basic package includes:

A dedicated page on the portals of the project with links to main partner’s news.

A long interview in narrative style, combined by tabs and a historical details.

For each of four companies that the main partenrs decide to include: tabs, historical details and an interview.

Live streaming from studio or international fair to explain the main partner’s mission.

A live streaming with socials coverage of live blogging.

Corporate video spot with main partner’s sustainability mission.

Four weeks of coverage on social news, flash news and polls.

Brand name and logo of the main partners for the duration of the project

Il progetto opera
su tre livelli:

TrenoDellaBiodiversità

Il viaggio fisico dalla Sicilia alle Alpi che prevede uno spazio dedicato agli approfondimenti, convegni e sessioni di diretta streaming con i partners di progetto e le aziende coinvolte

Convegni IN FIERA
Diretta Streaming

Dall’esperienza del 2017 abbiamo deciso di realizzare nelle sale attrezzate di EasyAcademy dei convegni divisi in due aree di settore: Biologico e Biodiversità
L’idea è realizzare momenti per la stampa accreditata e di settore e per il solo pubblico web, delle sessioni divise per capitoli di approfondimento e attualità. Esempio: Multifunzionalità in Agricoltura – Area PSR, Leggi e Diritti, Dissesto Idrogeologico ecc.

Anche gli Alberi parlano

Parlano le pietre a Canossa, raccontano di Matilde regina d’Italia e di una donna che nella logica della rete a cavallo, ha creato le basi del mondo moderno; parla il Grande Fiume raccogliendo il lascito dei grandi personaggi della storia, in un domino di intrecci di vita che chilometri di pellicola hanno immortalato; parlano le strade dei sapori che su ogni pietra miliare, traccia le vie delle tradizioni di una regione col più alto tasso di biodiversità della nazione e infine perché non possiamo davvero ascoltare la voce degli alberi, il cui ciclo naturale è presente nell’antefatto e nell’epilogo di un imprecisato numero di generazioni umane?

Sulla traccia narrativa di una storia, si possono cogliere le infinite sfumature di uno sguardo e se si torna a fare il mestiere del giornalista, usando le scarpe per incontrare gente diversa, si finisce per usare il taccuino per segnarsi le emozioni.

Solo la penna, in era moderna è in grado di trovare spazio nella rete digitale,controllare le fonti in tempo reale, aggiornare dati e comunicare un messaggio e contribuire a fare indagine, ad approfondire tematiche complesse, nella logica dei nuovi media.

Una voce silenziosa del codice binario, così simile a quella di una Quercia